Malattie dei capelli

Alopecia
androgenetica
La calvizie si può prevenire?
Questo è un settore di studio molto importante in quanto permetterebbe di sviluppare piani di prevenzione specifici. La predisposizione genetica è importante nel determinare una insorgenza precoce e rapida. Poiché la comparsa della calvizie è legata alla presenza di androgeni (ormoni maschili), il numero dei geni predisponenti necessari è minore nell’uomo, dove gli androgeni sono fisiologicamente elevati, rispetto alla donna.
Questo spiega perché la familiarità da parte materna è sotto il profilo prognostico più grave che non la familiarità da parte paterna.

Studi recenti indicano che la predisposizione a ereditare la calvizie è trasmessa da un gene, il gene per il recettore per gli androgeni, localizzato sul cromosoma X.
Il test genetico che valuta il rischio individuale a sviluppare la calvizie (HairDX) valuta proprio mutazioni a carico di questo gene.